A PHP Error was encountered

Severity: Notice

Message: Undefined index: HTTP_ACCEPT_LANGUAGE

Filename: core/Controller_Frontend.php

Line Number: 47

Backtrace:

File: /home/blog.orasilavora.it/public_html/p-cms/core/Controller_Frontend.php
Line: 47
Function: _error_handler

File: /home/blog.orasilavora.it/public_html/p-cms/controllers/Page.php
Line: 14
Function: __construct

File: /home/blog.orasilavora.it/public_html/index.php
Line: 308
Function: require_once

orasilavora.it Blog | Il mondo del lavoro a portata di mano | Le ultime novità dal mondo del Lavoro

Lavoro - Notizie Flash (dal 5 all'11 marzo 2018)

Pubblicato il 11/03/2018
Categoria: Notizie e Novità legislative

Riepilogo delle principali notizie (legislative, regolamentari, fiscali, contrattuali, etc.) riguardanti il mondo del lavoro per la settimana dal 5 all'11 marzo 2018.

Gli argomenti trattati: Prestazioni di fine servizio del personale dell’Ansf, Anf domestici somministrati, Convenzione italo-tunisina di sicurezza sociale, Codici Uniemens, Deleghe lavoro domestico, Esonero contributivo per assunzioni di giovani a tempo indeterminato, Verifiche Inps, CU Inps, Filiale metropolitana Inps Milano, Retribuzioni convenzionali Inail, Fondo “diamoci una mano”, Riduzione premi Inail, Trasporto pubblico locale, Incentivi sud e neet, Eventi sismici 2016, Lavoratori stagionali, Controlli dipendenti pubblici, CU, Casse edili, Informazioni dall’Inps.

Leggi tutto


Aggiornamento Settimanale Mercati - 05/03/2018

Pubblicato il 06/03/2018
Categoria: Notizie e Novità legislative

A cura di IFABrescia

Mercati Azionari
Settimana negativa quella vissuta sui mercati finanziari internazionali, un’ottava che interrompe, in modo anche piuttosto netto in alcuni frangenti, la serie di recuperi visti sugli indici, in particolare quelli americani. Questi ultimi, in poco più di due settimane, erano stati capaci di effettuare una recovery quasi completa del drawdown subìto tra fine gennaio e inizio febbraio, a differenza dell’Europa ancora piuttosto statica nelle variazioni. Il vento è cambiato nuovamente in questa ottava, con segni meno generalizzati e ancora una volta col Vecchio Continente ad amplificare il movimento: l’innesco che ha fatto precipitare gli indici è un mix nel newsflow inerente sia la politica monetaria sia quella economica.
Da un lato il primo discorso del nuovo governatore della FED Powell (sul tema delle strette monetarie) e le parole di quello della BoJ (Kuroda, sulla possibilità di una exit strategy dalle politiche accomodanti), dall’altro gli annunci del presidente USA Trump con la proposta di maggiori dazi su acciaio e alluminio. Tutti motivi che hanno comunque trovato terreno fertile sulla struttura di mercato, indebolita dalla correzione di inizio mese e probabilmente non ancora ‘guarita’ in modo completo. Da qui le vendite da area 2.800 di S&P 500 e proseguita fino al close d’ottava, con l’indice americano che ha finito per perdere quota 2.700 e ‘sperperare’ una parte del recupero effettuato dai minimi. Un -2% che azzera quasi i risultati da inizio anno dell’S&P 500 ma che restano invece ben positivi per il Nasdaq. Aspetto positivo da aggiungere il buon recupero effettuato in close che ha reso meno pesante l’ottava e darà sostegno per l’inizio della prossima.
In Europa lo scenario è desolante: perdite medie nell’ottava per oltre il 3,5% (con il Dax ad amplificare il movimento) e risultati ampiamente negativi da inizio anno (FTSE Mib escluso). Tra i settori più colpiti ritroviamo quelli più legati al ciclo economico e più danneggiati, in senso prospettico, da una contrazione del commercio internazionale causato dal rinnovarsi delle politiche protezionistiche; si salvano in parte settoriali difensivi come Food, Health Care e Media.
Tra gli altri mercati, negativo anche il Nikkei (-3,2%) e i paesi emergenti, questi ultimi con performance variegate (India -0,3%, Cina -4,2%, Russia -3% e Brasile oltre -1,7%). Questo nel contesto di una volatilità (Vix) che, ‘toccato’ il livello soglia a 16, è rimbalzata verso l’alto e si è ridotta in close di settimana. Per concludere, nel breve: il recupero di venerdì è incoraggiante per gli indici USA ma la situazione resta fluida e ancora da monitorare.

Leggi tutto


Lavoro - Notizie Flash (dal 26 febbraio al 4 marzo 2018)

Pubblicato il 05/03/2018
Categoria: Notizie e Novità legislative

Riepilogo delle principali notizie (legislative, regolamentari, fiscali, contrattuali, etc.) riguardanti il mondo del lavoro per la settimana dal 26 febbraio al 4 marzo 2018.

Gli argomenti trattati: Cooperative, Commercialisti ed avvocati, Esonero contributivo CD e IAP, Assegno per il nucleo familiare e di maternità concessi dai comuni,  Sisma, Congedi dei padri, Ape sociale, Lavoratori precoci, Naspi, CU2018, Dichiarazione precompilata 2018, Eventi meteorologici, Contratti di lavoro, Tirocini Lombardia, Apprendistato Emilia Romagna, Privacy professionisti, Tirocini Campania, Attività gravose, Assenze per maltempo.

Leggi tutto


Aggiornamento Settimanale Mercati - 26/02/2018

Pubblicato il 27/02/2018
Categoria: Notizie e Novità legislative

A cura di IFABrescia

Mercati Azionari
Settimana moderatamente positiva per i mercati finanziari che dà seguito agli ampi recuperi della scorsa settimana. Il mercato americano, dopo una prima parte d’ottava positiva, ha perso tono e forza, ma lo scatto finale in close ha permesso di chiudere l’ottava in progresso (+0,6%). L’S&P 500 si conferma sopra i 2.700 punti, tocca un massimo in area 2.750 e, di fatto, recupera la prima parte della correzione di inizio anno. Percorso similare per il Nasdaq, risultato decisamente più tonico (+1,9%), che recupera quasi i livelli di fine gennaio (pre-correzione) e mostra una maggiore forza.
Nella settimana non sono mancate sedute caratterizzate da nervosismo e riflessione per gli operatori, i quali si trovano ora in un enigmatico guado circa il trend di breve termine: correzione superata e trend ripristinato oppure è lecito attendersi ancora volatilità? Il recupero che vi è stato da un lato spinge a pensare che esista ancora una struttura primaria al rialzo, dall’altro permangono i fattori che hanno dato l’innesco alla fase di storno, primo fa tutti ancora la salita dei tassi di interesse sulla parte medio lunga della curva americana. Ed è proprio dopo la pubblicazione delle minute della Fed che si è avuto un cambiamento di mercato a direzione univoca, ossia con l’azionario e l’obbligazionario che hanno evidenziato segni meno in maniera generalizzata (poi recuperati).
Detto dei mercati americani, anche in Europa il tono è stato positivo, anche grazie ad un indebolimento dell’Euro che ha ridato fiato a diversi comparti dell’azionario europeo. La performance complessiva degli indici del Vecchio Continente è lievemente positivo: Dax e Cac hanno tratto vantaggio dalla discesa del cambio EURUSD), peggio hanno fatto altri indici come FTSE Mib, SMI e FTSE100, sia per motivi legati alla composizione settoriale, sia per contingenze specifiche di paese. E’ il caso dell’Italia che, avvicinandosi ormai la data delle scadenze elettorali, soffre per i timori di instabilità, evidenziati (forse in maniera intempestiva) anche dal presidente della UE Juncker.
Tra gli altri mercati segni più evidenti invece per i paesi emergenti, con Russia, Brasile e Cina che sfiorano il +3% settimanale, mentre l’India ha fatto più fatica. In questo contesto la volatilità (VIX) si è attestata in close in area 16-17, appena sopra quindi una soglia che recentemente ha rappresentato un bivio tra fasi volatili e periodi di uptrend regolare.

Leggi tutto


Lavoro - Notizie Flash (dal 19 al 25 febbraio 2018)

Pubblicato il 25/02/2018
Categoria: Notizie e Novità legislative

Riepilogo delle principali notizie (legislative, regolamentari, fiscali, contrattuali, etc.) riguardanti il mondo del lavoro per la settimana dal 19 al 25 febbraio 2018.

Gli argomenti trattati: Esonero contributivo per CD e IAP, Cessazione del contributo di solidarietà, Sgravio contributivo pesca, Contributi volontari 2018, Ape, Prepensionamento poligrafici, Naspi, Autoliquidazione, Agenti biologici, Sostanze pericolose, Aree di crisi industriale complessa, Cigs editoria, Contributo addizionale Cigs, Interpelli lavoro, Cessione di ramo d’azienda, Controlli a distanza.

Leggi tutto


Progetto Obiettivo Orientamento

Pubblicato il 21/02/2018
Categoria: orasilavora.it

Studio Sila Tommaso, partner di orasilavora.it®, è stato coinvolto nel progetto "Obiettivo Orientamento" in collaborazione con Irfa e Anmil, per dare supporto in tema di orientamento professionale a persone con disabilità. Il progetto mira a favorire l'inserimento lavorativo di persone con disabilità, valorizzando le abilità e competenze individuali grazie ad un percorso di orientamento personale, sociale e lavorativo.

Leggi tutto


Tirocinio per Operatore Macchine Utensili (Cod. Annuncio 159TMU) - CHIUSA

Pubblicato il 20/02/2018
Categoria: Offerte di Lavoro

>> (ATTENZIONE! LA SELEZIONE IN OGGETTO SI È CONCLUSA E NON CERCHIAMO PIU' CANDIDATI.) <<

Azienda metalmeccanica offre tirocinio per operatore macchine utensili. SEDE: Torbole Casaglia (Bs).

REQUISITI DEL CANDIDATO: La risorsa ideale ha conseguito la Qualifica Professionale o il Diploma ad indirizzo Tecnico Meccanico, oppure ha frequentato un corso specialistico per operatori conduttori macchine utensili. E’ in grado di leggere il disegno meccanico e conosce i principi del controllo numerico, nonché i principali strumenti di misura.
È dotato di buone capacità d’apprendimento, precisione e adattabilità operativa. Automunito/a.
La risorsa non deve aver maturato esperienza pregressa simile a quella proposta.

Leggi tutto


Aggiornamento Settimanale Mercati - 19/02/2018

Pubblicato il 19/02/2018
Categoria: Notizie e Novità legislative

A cura di IFABrescia

Mercati Azionari
Settimana decisamente positiva per i mercati azionari internazionali, con le borse in buon recupero dopo i pesanti segni meno dell’ottava precedente e soprattutto dopo il forte aumento di volatilità. Il movimento correttivo ha toccato quasi i 12 punti percentuali per l’indice guida S&P 500: per questo paniere il minimo a 2.532 punti ha dato il via anche a ricoperture e la ‘candela’ in recupero dello scorso venerdì in qualche modo preannunciava il ritorno del bel tempo.
L’indice americano, infatti, in un movimento molto repentino ha riguadagnato i 2.700, salendo in via continuativa per tutta l’ottava. Da rimarcare che quello che era stato lo ‘spauracchio’ della scorsa settimana, ossia il timore di una risalita troppo veloce dei prezzi (e segnalato dall’aumento dei salari nel precedente dato macro), non ha invece rappresentato un problema nelle ultime sedute. La pubblicazione del dato di inflazione (+0,5% su base mensile, rispetto allo +0,4% atteso, e +2,1% su base annuale), infatti, ha visto una prima e brevissima reazione negativa delle borse seguita poi da un rialzo corposo degli indici USA. E questo forse a conferma che la fase di storno, anche violenta, ha trovato un catalizzatore sul tema ‘inflazione’ ma che in realtà i motivi fossero anche altri: alcuni di natura tecnica (il lungo rialzo senza sostanziali ribassi, l’accumulo di volatilità repressa per troppo tempo), altri di natura fondamentale (le valutazioni aziendali, le attese troppo ottimistiche sulle previsioni 2018).
In questo contesto, quindi, le borse USA recuperano (S&P 500 +4,4%, Nasdaq +5,6%) e trascinano in alto anche i listini europei, anche se il Vecchio Continente ha nuovamente sottoperformato nell’ottava, attestandosi su una performance media positiva attorno al 3,3% con poche differenze. Tra i migliori settori in Europa troviamo alcuni settori ad alto beta (come Basic Resources, Costruzioni e Tecnologia) mentre hanno fatto più fatica Telecom, Oil & Gas e Real Estate. La difficoltà del mercato europeo si innesta nuovamente in ambito intermarket, visto che è tornato a salire il cambio Euro-Dollaro USA, rafforzato anche dai dati macro provenienti specie dalla Germania e che hanno visto buoni valori di crescita dei PIL, superiori anche a quelli USA.
Tra gli altri mercati: qualche difficoltà per il Nikkei (solo +1,6%) mentre gli emergenti hanno visto generalmente buoni recuperi (Russia +6%, SudAfrica +6%, Brasile +4%) ad eccezione dell’India. Mercati quindi che tornano positivi dopo il forte momento di correzione: non escluse altre fasi di consolidamento ma il trend primario resta rialzista.

Leggi tutto


Lavoro - Notizie Flash (dal 12 all'18 febbraio 2018)

Pubblicato il 18/02/2018
Categoria: Notizie e Novità legislative

Riepilogo delle principali notizie (legislative, regolamentari, fiscali, contrattuali, etc.) riguardanti il mondo del lavoro per la settimana dal 12 all'18 febbraio 2018.

Gli argomenti trattati: Note di rettifica gestione pubblica, Premio di 800 euro per nascita o adozione di un minore, Ape, Artigiani e commercianti, Ccongedi papà, Ticket licenziamenti collettivi, Assicurazione allievi, Vittime amianto, Sinp, Precompilata, Vittime di gravi infortuni, Certificazione dei contratti, Rita, Accordi cdl/inl, Rappresentanza.

Leggi tutto


Cerchiamo Risorsa Addetta Elaborazione Paghe e Contributi (Cod. Annuncio 158IAP)

Pubblicato il 14/02/2018
Categoria: Offerte di Lavoro

Studio di Consulenza del Lavoro cerca risorsa addetta elaborazione paghe e contributi. SEDE: Brescia.

REQUISITI DEL CANDIDATO: La risorsa ideale ha conseguito il Diploma in Ragioneria e ha maturato esperienza presso Studi Professionali in qualità di impiegata/o addetta/o elaborazione paghe. Si richiede conoscenza delle scritture contabili. Rappresenta requisito indispensabile la capacità d’utilizzo del gestionale Ago Infinity oppure Zucchetti. E’ buona la dimestichezza nell’utilizzo dei principali strumenti informatici. Preparazione tecnica, pragmatismo, intraprendenza e flessibilità completano il profilo.

Leggi tutto


Risultati 11 - 20 di 525

Pagina: 1 ... 12345... 53

AREA SICUREZZA SUL LAVORO:
- Aggiornamento primo soccorso (gruppo A) - 6 ore
- Aggiornamento lavoratori - 6 ore
- Aggiornamento antincendio (medio rischio) - 5 ore
- Aggiornamento preposti - 6 ore
- Corso RLS
-
Formazione lavoratori (rischio specifico alto) – 16 ore
- Corsi sicurezza basso – medio

- Corsi antincendio basso e medio rischio
- Corsi primo soccorso gruppo a (16 ore) – b/c (12 ore)
- Corso preposti
- Corso per addetti all'utilizzo dei carrelli elevatori

MONDO DEL LAVORO:
- Formazione Apprendistato (Prima Annualità)
- Procedimento disciplinare e sviluppi processuali – 8 ore
- Conteggi vertenze di lavoro – 8 ore
- Welfare aziendale: organizzazione e analisi costi aziendali - 8 ore
- Welfare aziendale: costo del alvoro e analaisi organigramma – 8 ore
- Ricerca e selezione: gli obblighi normativi previsti dalla legge l.68/99 – 4 ore
- Politiche attive e modalità di assunzione – 4 ore
- Amministrazione del personale – 20 ore (per impiegati di aziende)
- Paghe e contributi – 40 ore (per impiegati di studi professionali)

AREA LINGUE: INGLESE
- Inglese livello base - 40 ore
- Inglese livello intermedio - 40 ore
- Inglese livello avanzato - 40 ore
- Negotiating - 20 ore
- Telephoning - 20 ore
- meetings – 20 ore
- business correspondence – 20 ore
- business writing – 20 ore
- finance – 20 ore

AREA INFORMATICA
- Web marketing – 20 ore
- eCommerce – COME VENDERE ONLINE – 16 ORE
- Excel (livello: base – intermedio - avanzato) – 20 ore
- Power Point – 16 ore
- Word (livello base - intermedio - avanzato) – 16 ore

AREA LEGALE: CONTRATTUALISTICA AZIENDALE
- Modulo A: contratto – parte generale - (10 ore)
- Modulo B: contratti tipici (8 ore)
- Modulo C: responsabilita’ da prodotto difettoso (2 ore)
- Modulo D: trattamento dei dati personali (4 ore)

Contattaci allo 030/2059233 o scrivi a sangiusto@orasilavora.it

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza sul nostro sito. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Cliccando su "OK" o proseguendo la navigazione sul sito accetti la nostra Cookie Policy